Collane > Itinerari lombardi > Magie di natura
88-97594-14-7
Prezzo:  22,00 € carrello

ISBN 88-97594-14-7


Formato 22,5x22,5 cm
228 pagine

Stampa  la Scheda Libro

stampante

Gabriella Bianchi Gianfranco Scieghi
Magie di natura
Adattamenti e strategie di sopravvivenza degli animali delle Alpi


La bellezza delle zone alpine non risiede solo nel loro vasto patrimonio antropico-culturale, ma anche negli immensi, mutevoli e variabili scenari naturali creati dall’alternarsi di laghi, montagne e zone pianeggianti popolati e animati da una ricchissima varietà di piante e animali. Proprio a quest’ultimi è stato dedicato un volume, curato da Gabriella Bianchi e da Gianfranco Scieghi, ricco di splendide immagini che proiettano il lettore in uno stupendo e suggestivo viaggio “alla scoperta degli ecosistemi alpini lungo tutte le stagioni dell’anno”. Le ambientazioni, riprese in suggestive istantanee in cui cielo, pietre, piante, fiori e acque vengono colti in inaspettati dialoghi cromatici e luministici, non hanno bisogno di presentazione: il Parco Nazionale dello Stelvio; la Valle dello Spluga; la Val Poschiavo; la Val Masino; la Valmalenco; il Parco delle Orobie Valtellinesi; la Val Gerola. Fino ai fondali più prossimi alla realtà lariana offerti dalla Riserva naturale del Pian di Spagna e del lago di Mezzòla, mediati dal passaggio del corso dell’Adda. Protagonisti assoluti di questa vera e propria riscoperta di un patrimonio spesso dato per scontato sono i vivaci e simpatici “inquilini” del grande ecosistema alpino: camosci, stambecchi, ermellini, picchi, lepri, orsi, pernici…, tutti ripresi con rispettosi scatti fotografi ci di straordinaria bellezza che mostrano la commovente e genuina semplicità delle loro azioni (ed emozioni) pur nella quotidiana lotta per la sopravvivenza. E basta scorrere i titoli delle sezioni in cui è organizzato il libro (Chi resta e chi scende, Africa e ritorno, Dolce dormire, Al caldo nella neve…) per capire che non ci si trova davanti al classico e inflazionato contenitore” di fredde e inanimate schede di scientifi ca classifi cazione animale, bensì a un’emozionante fi nestra su un mondo genuino ed essenziale lontano anni luce dalle logiche e alle frenesie dell’attuale civiltà umana poiché, come giustamente osservato nel volume, ”il superfluo, in natura, non esiste”.